Il nuovo singolo: Batticuore Amore di classe Essere MOD

Singoli

Sommario

Io Dio (1986)
Ghetto (1987)
Tu non sai / Ci sei tu (1990)
Quì non c'è il mare (1991)
Abbiamo vinto il Festival di San Remo (1992)
Piera / Piera Remix (1992)
Saluti dal mare (1993)
Un posto al sole (1998)
Non cambiare mai (1999)
Giulia (2002)

Io Dio - 1986 (DTK Rec.)

La neonata DTK (l'Organizzazione Mod che coordina tutte le iniziative a livello nazionale) è l'arteficie della prima pubblicazione vinilica del gruppo. Tra i personagii chiave troviamo Tony Face, figura che ritroveremo più volte legata alla vicenda Statuto. Le registrazioni hanno luogo (come per i demo tapes) presso lo studio di Arrigo Tomasi nel mese di gennaio 1986. L' EP contiene tre pezzi: "Balla" (in una versione diversa dalla demo), più due originali cioè "Tu Continuerai" e "Io Dio" (cantata da Francesco). Il singolo è una pietra miliare dell'allota definito "nuovo rock italiano". La foto di copertina è stata scattata a Torino sul cavalcavia della stazione di Porta Susa

-:- torna al sommario -:-


Ghetto - 1987 (DTK Rec.)

GhettoSecondo singolo, con la title track che è diventata un'istituzione delle esibizioni live degli Statuto. La formazione vede l'avvicendamento alla chitarra di Alex Loggia al posto di Skeggia, il ritorno di Oskar alla voce e l'inserimento di Junior alle tastiere."Ghetto"è un brano che riecheggia i Jam di Town Called Malice con un testo che mette in risalto quelle che erano allora come oggi le problematiche dei giovani cresciuti nei ghetti delle grandi città. Il Lato B "Non Sperarci" è un brano inconueto per la produzione Statuto, con atmosfere più raffinate e quasi jazzate affidate alla voce di Lucia Tomasi. La copertina è stata scattata da Naska (!!!) nel quartiere popolare "Le Vallette" di Torino (la Vespa è di Naska)

-:- torna al sommario -:-


Tu non sai / Ci sei tu - 1990 (EMI)

Tu non sai / Ci sei tuEcco di nuovo Tony face all'opera, in questo caso arteficie della compilation "Who are them", un tributo di vari gruppi di varie nazionalità agli Who. Come singolo viene estratto questo 45 che vede due cover di "The Kids Are Alright" (Tu Non Sai) e "Substitute" (Ci Sei Tu). Registrato nello studio Blaue Reiter di Firenze e vede l'esordio di Gianni Maroccolo alla produzione artistica. La foto di copertina è stata scattata ai Murazzi di Torino

-:- torna al sommario -:-


Quì non c'è il mare - 1991 (EMI)

Quì non c'è il mareSingolo apripista con cui il gruppo riesce ad ottenere il primo contratto discrografico con una multinazionale. Il pezzoè una cover di un gruppo spagnolo, i Refrescos, che avevano spopolato in patria con questo brano due estati prima. Primo pezzo degli Statuto ad avere un videoclip abbinato, ancora oggi è uno dei pezzi più conosciuti e richiesti dal vivo. Il Lato B vede gli Statuto alle prese con un pezzo di Fred Buscaglione, "Noi Duri", riadattato in chiave swing-ska. E' il primo brano in cui appare Senior alle tastiere. La foto di copertina è stata scattata nel quartiere Le Vallette di Torino, vicino allo stadio "delle Alpi"

-:- torna al sommario -:-


Abbiamo vinto il Festival di San Remo - 1992 (EMI)

Abbiamo vinto il Festival di San RemoQuesto singolo porta gli Statuto nella Top 10 dei singoli più venduti. L'esibizione con questo brano al Festival di Sanremo consacra il gruppo anche presso il grande pubblico. Il disco viene posto in commercio in due versioni: quella a 7 pollici con retro "Moskowska" e in versione 14 pollici con anche un remix stile "dance" della stessa "Moskowska" . La versione dei singoli della title track differisce da quella dell'album per il middle centrale nel quale la parte è cantata da un vero tenore!

-:- torna al sommario -:-


Piera / Piera "Remix" - 1992 (EMI)

Un altro cavallo di battaglia dei live. Poco c'è da dire su questo brano con un ritornello veramente trapanacervelli. La B-side cede uno dei pezzi più significativi dell'album "Zighidà" e cioè "Piazza Statuto" un vero inno metropolitano allo stile di vita dei Mods torinesi (e non).

Il remix di "Piera" è ad opera di Marco Biondi, all'epoca speaker di Radio Dee-Jay, in stile dub/reagge. compaiono anche "Piazza Statuto" e la verisone originale di "Piera"

-:- torna al sommario -:-


Saluti dal mare - 1993 (EMI, miniCD)

Saluti dal mareSingolo per l'estate con il quale il gruppo partecipa al Cantagiro. Tratto dall'album uscito nell'autunno successivo "E' Tornato Garibaldi", comprende anche tre pezzi non originali suggeriti al gruppo dalla casa discografica: "Aio Aio, Sha Na Na Na E Vai" (un pezzo di Paolo Belli) e "Berta Filava" (cover del grande Rino Gaetano, inclusa poi nell'album tributo a lui dedicato). La title track è un pezzo ska con testo molto ironico e pungente. La copertina è tratta da una cartolina d'epoca di Oskar

-:- torna al sommario -:-


Un posto al sole - 1998 (Epic/SonyMusic, miniCD)

Un posto al soleUn pezzo registrato un anno prima della pubblicazione durante le sessions di "Tempi Moderni", "Un Posto Al Sole" è un'oscura cover di un pezzo del 1966 di un altrettanto sconosciuto gruppo inglese chiamato Game. Corredato di un simpatico videoclip nel quale compare la squadra del Torino, prima volta in assoluto che una squadra di calcio partecipa ad un video musicale. Il secondo è un pezzo nello stile mod/rock '79 dal titolo "Lontana" dedicato a Silvia Baraldini e registrato nell'ottobre del 1997

-:- torna al sommario -:-


Non cambiare mai - 1999 (Empi/SonyMusic, miniCD)

Non cambiare maiIl singolo che precede l'uscita discografica di "RiSKAtto", il CD che segnera' il completo ritorno della band allo ska. Questo singolo contiene "Non Cambiare Mai" , cover italiana di "My Girl" dei Madness e come B-side "Grande" canzone dedicata alla scomparsa del Grande Torino avvenuta nel 1949 sulla collina di Superga. Questa e' una canzone originale con testo scritto dal giornalista Gianpaolo Ormezzano

-:- torna al sommario -:-


Giulia - 2002 (2Toni/SonyMusic)

GiuliaSingolo d'esordio della neonata etichetta 2Toni sempre sotto la distribuzione Sony. Il mini cd contiene 4 brani. Giula che è una cover con testo in italiano del brano Thrill me up dei Newyorkesi Toasters, un riangiamento del brano Love Really Hurts Without You di Billy Ocean realizzato come provino nel 1993, più due brani live. Uno è lo 'storico' Ragazzo Ultrà, l'altro un duetto live con Rettore registrato durante il tour di Riskatto dove gli Statuto ripropongono La Mia Radio con la celebre cantante

-:- torna al sommario -:-

STATUTO - official web site

copyright 2010 - info@statuto.net