UN GIORNO DI FESTA

Un Giorno di Festa

Tutte le informazioni sul nuovo album,
"Un Giorno di Festa, ultimo lavoro in studio degli Statuto

E' già domenica

E' Già Domenica

I brani dell'
ultimo disco in studio presentati da oSKAr in una scheda dettagliata

Il libro di oSKAr

Il libro di oSKAr - Il migliore dei mondi possibili

Leggi la recensione del libro di oSKAr e scopri come acquistarlo

Essere MOD

Essere MODIl significato di uno stile di vita

Il nuovo singolo: Batticuore Amore di classe Essere MOD

25 SETTEMBRE 2017


VOLETE ORGANIZZARE UN CONCERTO PER IL TOUR “ZIGHIDA’25” DEGLI STATUTO ??
SCRIVETE a info@statuto.net
“ZIGHIDA' 25 TOUR..NEI CLUB" (stagione 2017/2018)
L' ottima accoglienza e il successo riscontrato dal pubblico che ha assistito allo spettacolo estivo dello “Zighidà 25 Tour" (che celebra il 25° anniversario dalla pubblicazione del disco “Zighidà”), "obbliga" gli Statuto a portarlo nei club anche nella stagione autunno/inverno e sempre in formazione "allargata" con il sax che però suonerà anche nella parte dello show dedicata alle canzoni di tutti gli altri dischi pubblicati dalla mod-band nella loro lunga carriera.
= = =
E’ USCITO “ZIGHIDA’25”
Ecco la tracklist del disco: “Zighidà”; “Piazza Statuto”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo”; “Senza di lei”; “Piera”; “Ghetto”; “Balla”; “Moskowska”; “Quando quando quando”; “Ragazzo Ultrà”; “Non farmi ridere”; “Le – U”; “Libero”; “Baciami baciami”; “Qui non c'è il mare”.
“Zigihdà 25” contiene anche 3 bonus track, tra cui il nuovo singolo: “Noi duri”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo” (con la partecipazione del tenore Romano Doria); “Qui non c'è il mare” (feat Caparezza).
«“Zighidà” è l’album che ha consegnato il nostro Ska intriso di Soul e Pop al grande pubblico, portandoci dai locali underground al palco dell’Ariston e del Festivalbar - raccontano gli Statuto - Il suono è originale, di facile ascolto ma mai banale, semplice seppur con ricchi arrangiamenti di fiati e tastiere. I testi trattano esplicitamente tematiche metropolitane e sociali risultando anche oggi incredibilmente attuali. La produzione di Gianni Maroccolo rende il disco sempre evoluto, oltre i limiti di tempo e spazio, integro nella sua spiccata identità mod, che caratterizza fedelmente e piacevolmente il nostro stile estetico, musicale e ideologico. Il “live” contenuto nell’altro cd dimostra che energia, entusiasmo e divertimento non penalizzano la tecnica strumentale e vocale nonché la professionalità di band come la nostra, cresciuta in cantina e nei club prima di arrivare in TV e ai grandi palchi e non viceversa...».
In radio ascoltate il singolo “QUI NON C’E’ IL MARE”, prodotto da Max Casacci,che ha come ospite d'onore CAPAREZZA. Questo il link per visualizzare il video su Vevo:
http://vevo.ly/8gbLHf
I diritti SIAE del singolo “Qui non c’è il mare” saranno devoluti all'associazione CARLO U. ROSSI (già produttore della band e tra i maggiori produttori artistici italiani, scomparso tragicamente nel 2015) che si occupa di sostenere gli studi dei giovani desiderosi di diventare produttori artistici.
 -
Gli STATUTO sono oSKAr (voce), Naska (batteria), Enrico Bontempi (chitarra) e Rudy (basso). La band è una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il suo coerente ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi impegnati. Gli Statuto sono spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica diventata di "moda" che è iniziata con lo ska e si è fusa con il soul e il powerpop, diventando totalmente originale e incatalogabile. Senza mai aver assunto i panni delle "star", senza essersi mai allontanati idealmente (e geograficamente) da Piazza Statuto, luogo di partenza e di creazione culturale, ideologica e musicale del gruppo sono arrivati su ogni tipo di palcoscenico, dal Teatro Ariston del Festival di Sanremo al concerto per i licenziati della Lancia/Fiat di Chivasso, dal Festivalbar al Leonkavallo, dal Cantagiro al concerto in Plaza De La Revoluciòn all’Habana de Cuba (invitati dalle autorità locali), sempre con la massima semplicità e naturalezza che li contraddistinguono da sempre.
= = = =
PER QUALSIASI COMUNICAZIONE, CONSIGLIO, SEGNALAZIONE, CRITICA O CURIOSITÀ’ SCRIVETE A statutomod@yahoo.it
INVECE PER CONCERTI SCRIVETE A info@statuto.net
NOI RISPONDIAMO A TUTTI (SE VOLETE ANCHE SU QUESTO DIARIO)
In molti ci avete scritto per farci i complimenti in merito al nostro concerto prima dei Selecter di sabato scorso a Bologna. Ho ringraziato tutti in privato uno ad uno e lo faccio anche qui “globalmente” in pubblico. In effetti è andata veramente bene, così come tutta la serata. Abbiamo proposto una scaletta “tutta ska”, dando quindi massimo spazio all’album “Zighidà” e la cosa al numerosissimo pubblico è piaciuta molto, cantando e ballando (senza mai scadere nell’assurdo e penalizzante “pogo”) da inizio a fine concerto (guardate i video sulla nostra pagina Facebook oppure i video in giro per la rete per conferma..).
La cosa gratificante, come sempre, è stato vedere che il pubblico intervenuto per ascoltare e vedere i Selecter, Gli Shots in the dark, Statuto etc era composto in gran parte da giovani. Complimenti agli organizzatori e a tutti i gruppi che hanno suonato prima e dopo di noi e grazie ancora gigante al pubblico per l’accoglienza strepitosa.
-
Grazie a Fabrizio di Leinì al quale confermiamo la nostra partecipazione al concerto “Gli Amici di Piero” di domani sera al Cacao e confermiamo che suoneremo alle 22.20 e suoneremo 6/7 canzoni, tra le quali sicuramente UN FIORE NEL CEMENTO.
= = = = =
PIAZZA STATUTO MOD
Sabato pomeriggio un po’ scialbo in piazza, noi eravamo via a suonare, Hyperion faceva i suoni con gli Assist e la vigilia del raduno ha condizionato la presenza di alcuni di noi. Il programma Radio Londra però, andato in onda dalle 14 alle 15, è andato molto bene e questa settimana è dedicata interamente all’attesa del raduno.
Il Raduno Mod Italiano che è nato per essere il raduno organizzato da Mods d’ogni parte d’Italia (soprattutto i più giovani) dando spazio alla pluralità degli stili e generi presenti nella nostra straordinaria ed evoluta cultura mod. Per un mod, a perte motivi di salute propri o dei famigliari (e facciamo le dovute corna) o imprescindibili motivazioni professionali del tutto uniche ed eccezionali , mancare al raduno credo sia veramente impossibile. Specialmente in questa 11 edizione del raduno italiano, dove saranno in consolle djs eccellenti e parteciperanno parecchi Mods provenienti anche dal resto d’Europa.
Ecco il programma:
E poi sabato il top del top:
RADUNO MOD ITALIANO
29 E 30 SETTEMBRE 2017
A CATTOLICA (RN)
Programma e indicazioni:
DJS LINE UP
- ANDREA FRANCHINO
- CLAIRE RUSSELL 
- ALESSANDRO DETASSIS 
- ANDREA MATTIONI 
Venerdì 29/9 
Dalle h.18.00 Ritrovo e aperitivo Mod al Pirate Pub 
Ore 22.00 1st Allnighter All Mod Disco al Pirate Pub
Ingresso libero e senza restrizioni d’abbigliamento 
Sabato 30/9 
Dalle 15.00 All Mod disco dj set al Pirate Pub 
“Porta i tuoi dischi e suonali” per tutti i Mods interessati a selezionare musica su vinile per gli altri Mods
Dalle h.22.00 2nd Allnighter All Mod disco al Bikini (navette gratuite dal Pirate Pub) 
SMART DRESS ONLY! L'ingresso all'allnighter di sabato sera è consentito solo agli invitati che indossano abbigliamento MOD (no trainers-no boots) 
...a seguire After-Party @Pirate Pub
INDIRIZZI DEI LOCALI 
3) Pirate Pub Via Del Porto 171 Cattolica 
4) Bikini Disco Dinner c/o Parco Le Navi Corso Italia Cattolica 
HOTEL CONVENZIONATI*:
- Hotel Urano - Bed & Breakfast Via Andrea Costa, 39, 47841 Cattolica (RN) tel:+39 333208 3170 mail: info@hoteluranocattolica.it
* al momento della prenotazione specificare "RADUNO MOD" 
INFORMAZIONI E DETTAGLI: MAIL: radunodeimodsuniti@yahoo.it
FACEBOOK: Raduno Mod Italiano 
INSTAGRAM:Raduno_Mod_Italiano
= = = = = =
GRANATA MODS
Non ho visto il derby perché dovevamo suonare, sono riuscito ad ascoltare i rimi 25 minuti e mi sono bastati.. non credo ci siano scusanti, come ben preannunciato, la loro superiorità tecnica era difficile da sovvertire e sicuramente il risultato è fuori da ogni discussione sulla legittimità. Certo, sarebbe bello vedere un derby giocato in 11 contro 11 almeno una volta, di sicuro saremmo usciti sconfitti ugualmente (ancora in 11 eravamo già sotto di un goal), però potrebbe essere essere un’esperienza interessane. Forse è chiedere troppo però..
-
NO AL CALCIO MODERNO !
SI’ AL CALCIO MOD !
TRASFERTE LIBERE !
= = = = =
E’ tutto.
Grazie a tutti voi.
Ci leggiamo domani.
RABBIA E STILE
oSKAr

STATUTO - official web site

copyright 2010 - info@statuto.net