UN GIORNO DI FESTA

Un Giorno di Festa

Tutte le informazioni sul nuovo album,
"Un Giorno di Festa, ultimo lavoro in studio degli Statuto

E' già domenica

E' Già Domenica

I brani dell'
ultimo disco in studio presentati da oSKAr in una scheda dettagliata

Il libro di oSKAr

Il libro di oSKAr - Il migliore dei mondi possibili

Leggi la recensione del libro di oSKAr e scopri come acquistarlo

Essere MOD

Essere MODIl significato di uno stile di vita

Il nuovo singolo: Batticuore Amore di classe Essere MOD

DAL 26 AL 28 MAGGIO 2017


Martedì 30 maggio a Torino
Anche gli Statuto tra gli artisti che si esibiranno prima della “PARTITA DEL CUORE”
con la loro
“QUI NON C’È IL MARE”
Dopo l’esibizione per l’apertura del nuovo Stadio Filadelfia di Torino, martedì 30 maggio gli STATUTO incontreranno per la prima volta la nazionale cantanti e si esibiranno prima dell’inizio della ventiseiesima “Partita del Cuore” con il singolo “QUI NON C’E’ IL MARE”, brano dedicato alla loro città Torino. Per l’occasione il cantante OSKAR indosserà la maglia della nazionale cantanti che anche quest’anno tornerà a sfidare i “Campioni per la Ricerca”, raccogliendo fondi per sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e la Fondazione Telethon.
“Qui non c’è il mare”, brano prodotto da Max Casacci, ha come ospite d'onore CAPAREZZA. Questo il link per visualizzare il video su Vevo:
http://vevo.ly/8gbLHf
I diritti SIAE del singolo “Qui non c’è il mare” saranno devoluti all'associazione CARLO U. ROSSI (già produttore della band e tra i maggiori produttori artistici italiani, scomparso tragicamente nel 2015) che si occupa di sostenere gli studi dei giovani desiderosi di diventare produttori artistici.
Continua intanto il tour degli STATUTO per presentare l’album “ZIGHIDÀ 25” (Universal), che celebra il 25° anniversario dalla pubblicazione del disco “Zighidà”. Ecco le prossime date del calendario, in aggiornamento, dello “ZIGHIDÀ 25 TOUR”: 2 giugno al Parco dell’Ex Manifattura Tabacchi a Bologna; 8 giugno al Festival di Vauda Canavese (TO); 11 giugno al GiugaRock di Maggianico (LC); 30 giugno in Piazza a Moiano (PG).
Ecco la tracklist del disco: “Zighidà”; “Piazza Statuto”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo”; “Senza di lei”; “Piera”; “Ghetto”; “Balla”; “Moskowska”; “Quando quando quando”; “Ragazzo Ultrà”; “Non farmi ridere”; “Le – U”; “Libero”; “Baciami baciami”; “Qui non c'è il mare”.
“Zigihdà 25” contiene anche 3 bonus track, tra cui il nuovo singolo: “Noi duri”; “Abbiamo vinto il festival di Sanremo” (con la partecipazione del tenore Romano Doria); “Qui non c'è il mare” (feat Caparezza).
«“Zighidà” è l’album che ha consegnato il nostro Ska intriso di Soul e Pop al grande pubblico, portandoci dai locali underground al palco dell’Ariston e del Festivalbar - raccontano gli Statuto - Il suono è originale, di facile ascolto ma mai banale, semplice seppur con ricchi arrangiamenti di fiati e tastiere. I testi trattano esplicitamente tematiche metropolitane e sociali risultando anche oggi incredibilmente attuali. La produzione di Gianni Maroccolo rende il disco sempre evoluto, oltre i limiti di tempo e spazio, integro nella sua spiccata identità mod, che caratterizza fedelmente e piacevolmente il nostro stile estetico, musicale e ideologico. Il “live” contenuto nell’altro cd dimostra che energia, entusiasmo e divertimento non penalizzano la tecnica strumentale e vocale nonché la professionalità di band come la nostra, cresciuta in cantina e nei club prima di arrivare in TV e ai grandi palchi e non viceversa...».
 -
Gli STATUTO sono oSKAr (voce), Naska (batteria), Enrico Bontempi (chitarra) e Rudy (basso). La band è una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il suo coerente ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi impegnati. Gli Statuto sono spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica diventata di "moda" che è iniziata con lo ska e si è fusa con il soul e il powerpop, diventando totalmente originale e incatalogabile. Senza mai aver assunto i panni delle "star", senza essersi mai allontanati idealmente (e geograficamente) da Piazza Statuto, luogo di partenza e di creazione culturale, ideologica e musicale del gruppo sono arrivati su ogni tipo di palcoscenico, dal Teatro Ariston del Festival di Sanremo al concerto per i licenziati della Lancia/Fiat di Chivasso, dal Festivalbar al Leonkavallo, dal Cantagiro al concerto in Plaza De La Revoluciòn all’Habana de Cuba (invitati dalle autorità locali), sempre con la massima semplicità e naturalezza che li contraddistingue fin dai loro inizi. Gli Statuto sono reduci da un tour nei club durante il quale hanno presentato l’ultimo disco “Amore di Classe” (2016).
= = =
LE VOSTRE MAIL SCRIVETE SALUTI, SUGGERIMENTI, CONSIGLI, CRITICHE O FATE DOMANDE CHE VI PARE  A 
statutomod@yahoo.it
Per gli amici che volevano sapere il posto preciso del nostro concerto a Bologna del 2 giugno, sarà nel parco dell’ex fabbrica manifattura tabacchi, alla festa di Liberazione. E suoneremo la scaletta del tour “Zighidà 25”, quindi saremo sul palco anche con il sassofonista Diego Borotti.
-
Grazie alle amiche e amici che ci hanno scritto per farci i complimenti in merito alla nostra esibizione all’inaugurazione del Fila. Situazione anomala ma esilarante ,piazzati sulle gradinate con tutto il backline e il pubblico che ci ascoltava camminando, perché non essendo consentito l’ingresso al campo, visitavano il nuovo impianto passando per tutto il perimetro delle tribune, senza ovviamente potersi fermare, visto che le persone transitate sono state più di 50.000 !!!.. abbiamo suonato i nostri brani che riguardano il Toro e cioè CUORE TORO, poi GRANDE per il Grande Toro col testo di Giampaolo Ormezzzano, scritto nel cinquantenario della tragedia di Superga, poi IL CAPITANO per Giorgio Ferrini, poi FACCI UN GOAL per il nostro dio Pupi e poi le nostre versione dell’inno dello scudetto del 1976 “Forza Toro” e dell’inno ufficiale “Ancora Toro” di Valerio Liboni. E’ stata davvero una grande emozione e soddisfazione che, umilmente , crediamo di meritarci e fino in fondo per quanto siamo sempre stati presenti e attivi con la nostra musica per perorare la causa del Filadelfia, così come gli altri artisti che si sono esibiti.
= = = =
PIAZZA STATUTO MOD
L’appuntamento per tutti i Mods e zone limitrofe è per sabato pomeriggio alle 16.00 in piazza Statuto davanti al n°civico 18 di palazzo Paravia, come ogni sabato dal 1980. Ma alla sera ci sari poi l’appuntamento con l’ultimo ma esplosivo “In The City Mod Party” della stagione. Esplosivo perché in consolle ci sarà il mio dj soul preferito al mondo e non lo dico perché è un amico, ma Carlo Campaiola è veramente sublime nel saper passare i suoi vinili rari, preziosi o ancora da scoprire e quindi future “hit”. la serata è organizzata da noi Mods ma è aperta a chiunque voglia ascoltare e ballare ottima musica nera e divertirsi sfrenatamente e con stile. Ci sarà anche l’amico e per l’occasione dj Okki da Brescia, ottimo selezionatore di mod revival e poi i residents Cumiana (maestro dei suoni giamaicani) e Gallins che suonerà R&B, Jazz e varie sonorità prese dal nostro infinito patrimonio musicale. Ingresso a offerta libera in un locale che è bello fresco, la sala sottostante con pista ampia e refrigerata dove è impossibile non badare e sopra oltre al bancone per le bevande , si può anche mangiare seduti al tavolo e ascoltando le delizie sonore proveniente dalla consolle. Vi aspettiamo..TUTTI !!
SABATO 27 MAGGIO
"IN THE CITY MOD PARTY..
THE SOUL SIDE"
Rare Soul e AllMod Disco con i djs
CARLO CAMPAIOLA (Roma)
Francesco Occhipinti (Brescia)
e i residents
Cumiana & Gallins
dalle 22 fino all'alba
al Progetto Mayhem via Perrone 8 a TORINO
ingresso "up to you" senza alcuna restrizione di abbigliamento
= = = = = =
GRANATA MODS
E’ così grande la gioia per aver un nuovo Filadelfia che stavo dimenticando che domenica c’è l’ultima di campionato. Il Fila è uno stadio bello, un impianto d’allenamento di ottimo livello, europeo, semplice ma molto indennitario come piace a noi e che sembra efficiente e molto ben attrezzato (palestra top e spogliatoi vintage da favola). Mi auguro arrivi SUBITO l’area per il Museo della Memoria e così avremo un gioiello perfetto per raccontare e scrivere la storia leggendari del Toro.
Ieri avevo paura ad andare via. Alle 18,30 , dopo aver suonato e mentre stavamo ascoltando l’esibizone dei Rimozione che volgeva al termine, la mia “ex-ragazza” (ora mia moglie..) mi diceva “E’ da ieri alle quattro che sei qui, è veramente tutto bello e c’è solo da esser felici, tra poco bisogna andare però” e io “no io rimango. Ho paura che se me ne vado e poi torno non lo trovo più. Temo sia solo un sogno…” Gliel’ho ripetuto sincero e più volte, come fossi un bambino . Alla fine siamo ovviamente dovuti uscire, ma oggi ripasso lì davanti, è una sensazione meravigliosa!!
-
Domenica i Mods saranno in Curva Primavera NON tesserata per sostenere la squadra contro il Sassuolo, speriamo di chiudere bene e poi inizierà il calvario delle domeniche senza Toro..
-
NO AL CALCIO MODERNO !
SI’ AL CALCIO MOD !
TRASFERTE LIBERE !
= = = = =
E’ tutto.
Grazie a tutti voi.
Ci leggiamo lunedì.
RABBIA E STILE
oSKAr

STATUTO - official web site

copyright 2010 - info@statuto.net